Benvenuti!

In difesa di 113 anni di storia e di gloria.
In difesa di 29 scudetti.

Perché la Juventus non è stata difesa.
Non è stata difesa da John Elkann. Anzi...
Non è stata difesa da Gabetti. Anzi...
Non è stata difesa da Grande Stevens. Anzi...
Non è stata difesa da Montezemolo. Anzi...
Non è stata difesa dal presidente Gigli. Anzi...
Non è stata difesa da Cesare Zaccone. Anzi...

Per contribuire al blog, scrivete a ilmagodiios@gmail.com

Astenersi Moratti, Borrelli, Guido Rossi e simili
---------------------------------------------------------

martedì 6 maggio 2008

Sono 4, chiaro?


JUVErvista del Beck a Cannavaro - La Stampa 6 maggio 2008


Fabio Cannavaro, quanti sono?
«Quattro, modestamente. Quattro scudetti consecutivi. Due a Torino, il ventottesimo e il ventinovesimo della Juventus. Due a Madrid, il trentesimo e il trentunesimo del Real».

Quelli della Juve, in verità...
«Sempre in testa, per due stagioni, dalla prima all’ultima giornata. Faccia lei».

Scusi, ma le sentenze di Calciopoli?
«Ancora con ’sta storia... Io rispetto i giudici, i giudici rispettino i miei sentimenti».
Rimpianti, rimorsi?
«Da Madrid, mi sento di dire solo una cosa: la Juve è arrivata terza senza Ibra, Mutu, Zambrotta, Thuram, Emerson, Vieira e il sottoscritto. Con tutta quella gente, normale che arrivasse prima, perché gridare allo scandalo?».

Grande Fabio!

Io, comunque, non rispetto quei giudici. Non rispetto il consulente dell'IFIL Guido Rossi che li ha nominati (o confermati, nel caso di Sandulli). Non rispetto chi ha consentito questa vergogna. Non rispetto chi non ha difeso la Juventus.
Solo disprezzo questa gentaglia.

3 commenti:

Scirea ha detto...

ciao V.
stavolta non concordo.
Cannavaro è quello che ha ritrattato tutto quello che aveva detto su pressioni del Gabibbo rossi e della Melandra.
e, subito dopo, nell'intervista ribadisce che rifarebbe la scelta di trasferirsi al Ladrid.
alla larga da me.
ciao ;O))

Il Mago di Ios ha detto...

Ciao Ale, immaginati però la scena.
Cannavaro, 28 anni, solo due anni di carriera davanti a se, nell'ufficio del Presidente Gigli e del Tifoso Cobolli, con la Coppa dei Campioni sulla scrivania.
Il Tifoso Cobolli gli dice "vogliamo la serie A, al limite con penalizzazione.
Il Presidente Gigli subito replica che "va bene la Serie B pulita".

faby ha detto...

mago ciò che dici nel commento è fuori discussione...al posto di cannavaro tutti sarebbero scappati da questa massa di inetti occupatori di scrivanie altrui...ma ciò non toglie che rinnegare tutto su "consiglio" del gabibbo e della ministra è comunque una vigliaccata che poteva risparmiarsi..