Benvenuti!

In difesa di 113 anni di storia e di gloria.
In difesa di 29 scudetti.

Perché la Juventus non è stata difesa.
Non è stata difesa da John Elkann. Anzi...
Non è stata difesa da Gabetti. Anzi...
Non è stata difesa da Grande Stevens. Anzi...
Non è stata difesa da Montezemolo. Anzi...
Non è stata difesa dal presidente Gigli. Anzi...
Non è stata difesa da Cesare Zaccone. Anzi...

Per contribuire al blog, scrivete a ilmagodiios@gmail.com

Astenersi Moratti, Borrelli, Guido Rossi e simili
---------------------------------------------------------

martedì 6 maggio 2008

Certe cose non hanno prezzo




Per tutto il resto, c'è la vostra carta di credito preferita (nessuna pubblicità gratuita)

3 commenti:

Jvan Sica ha detto...

Ciao sono Jvan Sica.
Ho aperto da poco un blog che parla di letteratura sportiva e vuole ricordare lo sport di una volta con tutte le emozioni, le gioie e i dolori che ci ha segnato addosso. L’indirizzo del blog è: www.sportvintage.blogspot.com
Da molto tempo seguo il tuo blog e sarei molto felice di scambiare con te i nostri link affinché possiamo condividere quello che scriviamo e seguirci con maggiore costanza.
Continuerò a seguirti con attenzione.
Ciao

Anonimo ha detto...

vero, certe cose non hanno prezzo. come la vostra incapacità di leggere la verità nelle cose e di capirle davvero. bravi. applaudite mediaset che consegna un tapiro all'odiata inter. voi avete capito tutto. il milan è sacro. l'inter il nemico n.1 e gli scudetti sono sempre 29. moggi è un santo e la juve pulita. l'origine di tutti i mali, dalla guerra nel golfo all'11/9, è un patentino - quello di recoba - per il quale un dirigente e un calciatore hanno regolato i conti con la giustizia secondo il dispositivo della procura di udine.

ma i patentini li avevano tutti, i bilanci corretti li avevano tutti: per 2 primavera interisti ci sono 51 giovani juventini sotto la lente degli inquirenti. e poi agricola e l'EPO, la cassazione; i processi prescritti; le designazioni, le società satellite, la GEA.

bravi. continuate così.
siete retrocessi come uomini e tifosi. non solo come squadra di calcio.

Il Mago di Ios ha detto...

Caro il mio Anonimo sull'orlo di una crisi di nervi, hai assolutamente ragione.
Voi siete onesti, simpatici, corretti, bravi, ecologisti, animalisti, amanti degli animali (gatti in particolare) e dell'ambiente, rispettosi di tutte le regole (in particolare, quelle sui bilanci e sull'ottenimento di patenti e passaporti).
E meritate ovviamente questo scudetto.
Auguri