Benvenuti!

In difesa di 113 anni di storia e di gloria.
In difesa di 29 scudetti.

Perché la Juventus non è stata difesa.
Non è stata difesa da John Elkann. Anzi...
Non è stata difesa da Gabetti. Anzi...
Non è stata difesa da Grande Stevens. Anzi...
Non è stata difesa da Montezemolo. Anzi...
Non è stata difesa dal presidente Gigli. Anzi...
Non è stata difesa da Cesare Zaccone. Anzi...

Per contribuire al blog, scrivete a ilmagodiios@gmail.com

Astenersi Moratti, Borrelli, Guido Rossi e simili
---------------------------------------------------------

martedì 22 luglio 2008

Liberté. Egalité. Fanculoaté


(Bonarober per http://www.juworld.net/)

---------------------------------


Nel bel mezzo dell'estate
C'è un tennista indaffarato
E' un vulcano di pensate
E' il reuccio del mercato

Fa acquisti convenienti
Compra solo dei campioni
Lo confermano i Presidenti
Mai che prenda dei bidoni

L'ha spiegato il gran De Meo
C'è da vender dei Fiorini
Ai tifosi marameo
Qui ci vuole un Castagnini

E il tennista forte e fiero
Col nasino alla francese
Compra un campione vero
E Bidoulsen, il danese

Il mercato è ancora aperto
Qui si fanno grandi affari
Un altro colpo è già certo
Ora sono cazzi amari

Il tennista genialone
Ha discusso col cantante
Quel che manca allo squadrone
E' quel serbo tracotante

Il tennista in tutta fretta
Da grandioso giocoliere
Si è attaccato alla cornetta
E ha chiamato il petroliere

Sono ormai amici stretti
Sono proprio alleati
Che si tratti di scudetti
O di campioni già affermati

Con un pacco di milioni
Al petroliere ecologista
Si arricchisce di campioni
La raccolta del tennista

Con un ghigno soddisfatto
Jean Claude dice al cantante
Ma che affare che ho fatto
Quel Moratti è un dilettante

Ho comprato un serbo fiero
Testa, palle e qualità
E' uno juventinovero
Ma con molta più onestà

Nonostante il grande colpo
C'è qualcosa che lo turba
Il tennista è come un polpo
Non sopporta chi lo disturba

Il tennista allor si sfoga
Col cantante ed i gemelli
Lor racconta con gran foga
Che gli rodono i fondelli

C'è quel gruppo di squadristi,
Rancorosi e mai contenti
Son padani e son sudisti
E contestano i dirigenti

Son tifosi da tastiera
Che si metton solo in posa
E' gentaglia da balera
Che legge un giornale rosa

Sono pochi e mal ridotti
Son rinchiusi in una stanza
Parlan solo di complotti
E si tengono la panza

Quel balordo del tennista
Ci ha promesso dei campioni
Ma è solo un gran pallista
Qui ci son solo bidoni

Caro Claudio hai compreso
Cosa dice quella gente?
Io mi sento ben offeso
Mi fa pure male un dente

Se qualcuno riesce a dire
Che io compro dei bidoni
Alla fine va a finire
Che i padani son terroni

Caro il mio bel tennista
Senti un po' che dice il Mago
Sarò anche un po' squadrista
Ma non c'ho l'anello al naso

Alla fine della fiera
Qui si tirano le somme
Oramai s'è fatta sera
E a me girano le gomme

Te lo dico da due anni
Liberté ed égalité
Ma la smetti di far danni?
Vaffaculopureaté

Salta in sella ad un bel mulo
Porta teco quell'erede
Vai poi dritto affanculo
E non farti più vedere

5 commenti:

darko ha detto...

Chapeaux.

Anonimo ha detto...

Mi fa piacere che tu apprezzi le mie
vignette e visto che hanno un fine
anche "istruttivo" in più le vedono
meglio è.
Ti sarei grato però se tu volessi indicarne l'autore ed il blog di provenienza, sono sicuro che
si è trattato di una dimenticanza
visto che di solito lo fai.
Grazie e sempre forza Juve.
bonarober

Scirea ha detto...

Sono svenuto dal ridere Mago.
Devi smetterla ;O))))

Il Mago di Ios ha detto...

Sorry, è stata una dimenticanza.
Ho rimediato subito
Grazie per avermelo fatto notare.
Continua così con le vignette, sono spettacolari.
Forza Juve

Il Mago di Ios ha detto...

Ciao Ale, il problema è che non è una comica, è la triste realtà (anche se fa ridere)